PARCOURS DES MONDES 2019

10 – 15 settembre
8, rue des Beaux-Arts – Paris
Vernissage martedì 10 settembre alle 15,00

Esprit de géométrie

É "l’esprit de géométrie" che domina in questo insieme di 12 sculture antiche dell’Africa che provengono dalla Nigeria, dalla Costa d’Avorio, dal Burkina Faso e dalla Liberia. Dalle maschere, statue e oggetti quotidiani si delinea una ricca gamma di forme : rettangoli, cerchi, losange, triangoli, quadrati.
Come lo dimostra la maschera Koro, grande rettangolo di legno di 80 cm, arricchito  da "punte di diamante" ravvivate dalla policromia ocra e bruna. O ancora l’imponente moneta di matrimonio Yoruba in bronzo che disegna un cerchio che si chiude con due punte affilate.
L’oggetto più misterioso è certamente il sedile di chef Loma, forma complessa ed elaborata che richiama una scultura di Brancusi e che proviene dalla prestigiosa collezione di Mario Meneghini.
"Perché per parlare con franchezza della geometria, io trovo che sia l’esercizio più alto dello spirito" Blaise Pascal, Pensées diverses, Ed. di Port Royal, 1669
Catalogo in linea: a partire dall’ 8 settembre 2019

aq_block_3
aq_block_4
aq_block_5

Maschera Koro, Nigeria
Legno e fibre vegetali, 80 cm

Torque Yoruba, Nigeria
Bronzo, 27 cm

Sgabello di capo Loma, Liberia
Legno, 53 cm